ASCOLTA QUI LA DIRETTA

di Rachele Sagramoso, ostetrica

Ana Maria Ramirez c’illustra alcune stonature della nostra cultura, collegate con l’allattamento: all’indomani delle politiche contro la cosiddetta transfobia, sarà sempre possibile definire come “madri” coloro che allattano o bisognerà effettuare un lavoro di restyling di Madre Natura, affermando che esistono solo “persone che allattano”? E da quando in qua, chi si batte per l’allattamento, non può ammettere che l’utero in affitto è un abominio e un crimine contro l’umanità? In realtà le mamme, in quanto femmine della specie umana, sono fondamentali: questo ce lo dice la Teoria di Bowlby sull’Attaccamento e la relazione che si crea tra madre e nascituro dal primo momento della gestazione, sino ai primi tre anni di vita del bambino.

 298 totale visite dal 04-02-2021,  1 visite di oggi